PETTI D’ANATRA ALLE PRUGNE UBRIACHE

Staffetta tra “pubblicitarie”. Dopo Daniela è il turno di Donatella.

Vai Dona, grazie per i tuoi preziosi contributi, il tuo secondo è gustoso e raffinato. Proviamolo! CookingMama

Ricetta: PETTI D’ANATRA ALLE PRUGNE UBRIACHE DI DONATELLA

359537175.JPG

ingredienti per due persone:

2 petti d’anatra (come piatto unico), 1 tazza da te di brodo meglio di carne,  altrimenti vegetale, 1 noce di burro, 2 scalogni, 6 prugne secche, 1 stecca di cannella, 2 cucchiai di miele 1 bustina di zafferano 1 pizzico di cumino 1 chiodo di garofano 1 bicchierino di cognac dell’uvetta sultanina 2 fichi secchi sale e pepe q.b.

Mettere a bagno le prugne secche in acqua tiepida, privandole dei noccioli, ed anche l’uva sultanina .  Diluire  in brodo di carne o vegetale  la bustina di zafferano. Tagliare  la pelle dei petti d’anatra con delle incisioni longitudinali. Salateli e pepateli e adagiateli in una padella antiaderente ben calda senza alcun condimento. Fate cuocere per 5 minuti sulla parte della pelle,  girateli e cuocete  per altri 3 minuti. Poi passateli in forno a 160° per 15 minuti. In  alternativa, se avete il camino potete farle cuocere sulla brace a fuoco moderato, controllando che sia cotta e croccante  la parte esterna,  ma che la parte interna del petto risulti  rosata.

Mettete nella stessa padella antiaderente il burro,  gli scalogni a pezzetti, le prugne intere, l’uva sultanina, fichi secchi tagliati a pezzetti, la cannella, il miele,  lo zafferano diluito nella tazza di brodo, il chiodo di garofano, il cumino ed  il cognac.  Fate ridurre il tutto cuocendo per circa 10 minuti.  Filtrate e regolate di sale.

Cospargete la carne con la composta e servite.

Se preferite potete frullare il tutto, creando una vera e propria salsa.,  in questo caso togliete prima il chiodo di garofano e la stecca di cannella, in questo caso aggiungete delle prugne in più da utilizzare intere come decorazione insieme all’uva sultanina. Se non vi piacciono le prugne, in alternativa  è ottima  anche  cun l’uva, oppure con le mele, in questo ultimo caso io sostituisco il Cognac con il Calvados perchè più appropriato.

Provatela se vi piace l’agrodolce è ottima!!!

Buon appetito!!

 

PETTI D’ANATRA ALLE PRUGNE UBRIACHEultima modifica: 2008-09-26T09:44:48+00:00da luanselmo

11 pensieri su “PETTI D’ANATRA ALLE PRUGNE UBRIACHE

  1. Ciao! Decisamente una bella proposta, anche perchè l’anatra è un sapore che mi riporta alla laguna dove sono nato.
    Nell week-end ho potuto apprezzare un’idea che voglio raccontarti. L’ho assaggiata nel nuovo ristorante con annesso teatro (o viceversa?) del nostro comune conoscente regista a Brescia.
    Si tratta di una tartarre di carne con l’impasto a base di salsa Haivar. Questa salsa tipica dei Balcani è a base di peperoni rossi grigliati e frullati con aglio, paprika, olio e altre spezie (ma si trovano i vasettini con la salsa pronta in alcune gastronomie). La tartarre ci è stata servita con un filo di aceto balsamico e su un letto di soncino.
    Un piatto semplice in cui è fondamentale la qualità dei prodotti. Buonissimo!
    A presto!

Lascia un Commento