PESCE SPADA ALLA CALABRESE

Sapete cosa sto facendo?

Sto riguardando INTER-BARCELLONA. Che partita, ragazzi… Da ricordare a lungo! Ora non ci resta che sperare in un secondo round all’altezza della situazione e tentare il colpaccio. Che emozione!

Siccome non riesco a tenere gli occhi fissi sul monitor (i miei nerazzurri sono troppo attraenti…), lascio la ricetta senza troppi preamboli. Si tratta di una bella variazione sul tema del pesce spada (quant’é bello Julio Cesar tra i pali…), veloce e gustosa, ideale per una cena leggera e divertente (Milito è un genio…).

Basta così, sono troppo distratta dal gioco. A voi la ricetta e FORZA NERAZZURRI!!!!

Ricetta: PESCE SPADA ALLA CALABRESE

DSC_1819.JPG

Occorrono: 4 fette di pesce spada, mezza cipolla, 1 ciuffo di prezzemolo, 200gr di pomodori a pezzetti, vino bianco secco, capperi sotto sale, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

Procedo così:  dissalo i capperi sotto acqua fredda corrente. Li metto in una ciotola d’acqua, cambiandola un paio di volte. Lavo e trito un ciuffo di prezzemolo fresco. Pulisco il pesce eliminando le eventuali lische e la pelle. Trito la cipolla. In una capiente padella antiaderente dispongo la cipolla tritata e faccio appassire senza grassi, aggiungo una presa di sale. Aggiungo una spruzzata di vino bianco e lascio cuocere per 5 minuti. Unisco i pomodori ed i capperi sgocciolati e strizzati. Cuoco per una ventina di minuti a fuoco medio. Dispongo le fette di spada cuocendo un paio di minuti per lato. Spengo il fuoco, aggiungo un filo d’olio extravergine, prezzemolo tritato ed un bel trito di pepe.

Servo subito!

Buona serata, CookingMama

PESCE SPADA ALLA CALABRESEultima modifica: 2010-04-22T21:57:04+00:00da luanselmo
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “PESCE SPADA ALLA CALABRESE

  1. Eravamo certi che tu stessi guardando quella partita, ma sei riuscita anche a postare, niente male! E che ricettina, poi, che se si parla di pesce noi aguzziamo le antenne e prendiamo nota mentalmente!
    Baciotti e buona settimana
    Sabrina&Luca

Lascia un commento