GREEN, GREEN, GREEN!

Allegria! Guardate qui sotto!

DSC_1855.JPG

Fresco, profumatissimo, gustoso: è il mio piatto di oggi! Mi sono fatta una scorpacciata di pomodorini, basilico, fagioli cannellini e olive verdi. Solo un pizzico di sale ed un giro di olio extravergine d’oliva, cosa volere di più dalla vita?

… bé, un orto, rispondo io. L’orto sta diventando il nostro chiodo fisso. Un orto non troppo grande, ma in grado di sfamare la nostra voracità da ruminanti e di regalarci preziosi momenti di relax. In attesa di realizzare il nostro sogno, ho deciso di coltivare erbe aromatiche, limoni ed arancini sul balcone di casa. Il nostro balcone è piuttosto stretto, ma molto lungo e mi dà abbastanza spazio per disporre vasi di ogni genere. Il basilico che vedete nella foto è il frutto dei miei sforzi di “coltivatore metropolitano”. Oltre al basilico ho piantato origano, menta, erba cipollina e gli immancabili salvia e rosmarino. So che state sorridendo, ma volete mettere la mia soddisfazione? Uscire sul balcone armata di forbici e cogliere quelle quattro foglie utili ad insaporire le mie ricette mi riempie di orgoglio.

Poi ci sono i limoni e gli arancini. Qui la sfida è più ardua, ma credo che ce la farò. Stasera coglierò i primi arancini, mentre sul limone qua e là spuntano simpaticissimi frutti. Vi terrò aggiornati sugli sviluppi del mio green-project.

Per rimanere in tema, vi lascio la ricetta dei miei ASPARAGI AL FORNO. Si tratta di un contorno ricco, ottimo anche come piatto unico. Provatelo.

Buon pomeriggio, CookingMama (tra poco vado a correre… non mi sembra vero…)

Ricetta: ASPARAGI AL FORNO AL PROSCIUTTO

Ingredienti: 6 fette di pane cassetta, 3 mazzi di asparagi, 300gr di crescenza, 40gr di grana padano grattugiato, due cucchiai di latte, burro per ungere la teglia, 150gr di prosciutto cotto, sale e pepe.

Procedo così: elimino la base legnosa degli asparagi e spello il gambo con un pelapatate. Nel frattempo, porto a bollore abbondante acqua salata e tuffo gli asparagi. Cuocio da 5 a 15 minuti (dipende dalla dimensione degli asparagi) quindi scolo e li metto a raffreddare in una ciotola di acqua fredda nella quale ho messo cubetti di ghiaccio. In una padella antiaderente metto a dorare le fette di pane cassetta, poi le dispongo sul fondo della pirofila che ho precedentemente imburrato. Irroro le fette con il latte. Distribuisco sul pane la crescenza a tocchetti, poi gli asparagi, quindi sale e pepe. Termino con prosciutto, tocchetti di crescenza e grana padano grattugiato. Cuocio in forno già caldo a 180° per 20 minuti circa.

Ecco come si presentava la teglia di asparagi prima del passaggio in forno.

DSC_1843.JPG
GREEN, GREEN, GREEN!ultima modifica: 2010-05-20T15:50:54+00:00da luanselmo
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “GREEN, GREEN, GREEN!

  1. Innanzitutto quell’insalatina iniziale è molto invitante, ci piacciono un sacco i cannellini e i pomodori…non possiamo farne a meno nella bella stagione, ecco se c’è una cosa che non ci stanca mai si tratta proprio dei pomodori. Anche noi vorremmo un orto, ne avremmo di piantina da coltivare, amiamo la verdura ed averla fresca e controllata è davvero un lusso! Ma il piatto forte, quegli asparagi, sono ancora più appetitosi, praticamente lo definiremmo uno squisito piatto unico!
    Baci da Sabrina&Luca

Lascia un commento