INSALATA… IN EVOLUZIONE!

Oggi il mio stato d’animo è come il fiume Po, così come si presenta in queste ore:

 IMG_0128.JPG

IMG_0129.JPG

… irrequieto.

Ho scattato queste foto ieri nel tardo pomeriggio lungo la passeggiata che costeggia la riva cremonese del fiume. Chi mi legge da tempo, sa quanto io ami questo fiume. Lo adoro, lo sento mio. Mi piace osservare il suo incedere veloce, perdermi tra i suoi flutti arrabbiati, assaporare il profumo dell’acqua viva, ma troppe volte ferita. Noi cremonesi ci portiamo il fiume Po nelle vene. Non esagero. C’è che aspetta proprio le piene per uscire in barca e viverne il movimento impetuoso. C’è chi ha trasferito armi e bagagli in una casupola galleggiante e lì vive le sue giornate e le sue notti. Solo, in compagnia del fiume. Gente di fiume.

IMG_0131.JPG
IMG_0134.JPG

La casupola qui sopra è davvero dimora regolare di Catullo, mitico “uomo di fiume”, nonché grande canottiere. Catullo vive lì dentro, giorno e notte, tutto l’anno. Ieri per raggiungere l’ingresso di “casa” ha dovuto usare la barca perché la passatoia era inutilizzabile. Davvero incredibile…
Passeggiare lungo il fiume mi rilassa e solitamente mi quieta gli stati d’animo. Questa volta però, la “fiume-terapia” non ha funzionato, lasciandomi in ebollizione. Così oggi ho di nuovo sbottato con Rebecca, esagerando. Ogni volta mi riprometto di stare calma ed ogni volta mi “salta il tappo”. Le chiederò scusa perché le parole dette sono state piuttosto pesanti e lei ha accusato. Ora è a casa di Ivan e rimarrà da lui a dormire (c’é Irina, il generale, che vigilerà a dovere!), probabilmente felice di starmi alla larga. Anche Giò è fuori casa, impegnato con i suoi “guerrieri” in una competizione di full-contact.
Rimasta sola, oggi pomeriggio ho deciso di farmi un breve giretto “depurativo”. Faceva freddino e minacciava pioggia, ma sono uscita lo stesso. Non solo, mi sono dedicata un parrucchiere d’impulso, per una piega estemporanea ma sempre rilassante. Poi ho fatto un salto in libreria, dove mi sono attardata piacevolmente davanti a tutti gli scaffali. Sono uscita con tre libri: “Racconti di New York” di Maeve Brennan, il leggendario “Julie&Julia” in lingua originale ed un libretto dedicato alla “Land Art” per Rebecca.
Ho concluso con una tappa caffé al “Caffé Tubino”, il mio preferito in assoluto. Anche a casa non posso rinunciare al mio caffé, così mi sono portata via 3hg di magica miscela.
DSC_1922.JPG

Ed ora eccomi qua, a meditare sulle mie sciocche reazioni…
Meditare, alla fine fa venir fame, così ho deciso di fare il pieno di vitamine, sali minerali ed antiossidanti. Come? Con una insalatona ricchissima e gustosa. Non so se funzionerà, sicuramente mi è piaciuta. Ci ho messo dentro davvero di tutto ed ora andrò a raccontarvela.
Ricetta: INSALATONA IN EVOLUZIONE!
DSC_1913.JPG

Si comincia con l’insalata mista:
DSC_1916.JPG

Aggiungo i pomodorini tagliati a spicchi:
DSC_1917.JPG

Proseguo affettando i rapanelli:
DSC_1918.JPG

Mi spingo oltre, con del verdissimo peperone dolce:
DSC_1919.JPG

Cospargo il tutto con foglie profumate di basilico:
DSC_1920.JPG
… e per finire ci butto: germogli di soia, olive verdi, pomodori secchi sott’olio. Condisco con olio extravergine e sale. Può bastare?
DSC_1921.JPG

Davvero un’ottima compagnia per una cenetta da single.
Auguro a tutti una domenica riposante. Ora chiudo e mi dedico all’impasto della pizza di domani. Mi raccomando, tornate a trovarmi!
CookingMama

INSALATA… IN EVOLUZIONE!ultima modifica: 2010-06-19T21:52:49+00:00da luanselmo
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “INSALATA… IN EVOLUZIONE!

  1. Siamo sicuri che quando Rebecca tornerà a casa, basterà un abbraccio e una parola! Belle le immagini del tuo fiume, io sono molto legata al mare perchè vengo da una città di mare, ma avevo anche un fiume vicino a casa e quando avevo bisogno di pensare e di stare sola spesso andavo a passeggiare lungo la sua sponda.
    L’insalatona diciamo che è talmente ricca che non ci aggiungeremmo praticamente nulla, è squisita così!
    baci e buona domenica
    Sabrina&Luca

Lascia un commento