VELLUTATA DI ZUCCA E PANE AL BASILICO

Sono arrivata al termine della seconda bottiglia da 1 litro, di soluzione a base di ISOCOLAN. Mi sembra di annegare… Me ne mancano ancora due, prima di arrivare alla meta. Già che ci sono, tiro giù un altro sorso, così mi porto avanti. Terribile! Chi è familiare con quel bell’esamuccio che risponde al nome di ”clisma opaco” sa di cosa sto parlando e può capire il mio stato. La prima bottiglia va giù che nemmeno ti sembra di averla bevuta. Se poi fa calduccio, come in questi giorni, quasi non ci fai caso. Quando parti con il secondo round, un certo disagio comincia a manifestarsi nello stomaco. Dal terzo in poi, la situazione assume contorni “fantozziani”. Ve lo ricordate il povero Fantozzi costretto a bere acqua ultragasata dal proprio capo, durante la famigerata sessione di roulette al casinò? Ecco, quel Fantozzi sono io, gonfia e gorgogliante come l’acqua che ristagna nei tubi di un lavello otturato.

In questi giorni sono un rottame. Pezzi di ricambio in giro non se ne trovano facilmente, così dovrò tornare ad occuparmi un po’ più della mia salute, cosa che, di solito, è l’ultimo dei miei pensieri. Questo momento di stop forzato, non mi ha allontanato dai fornelli, anzi! Tempo a disposizione, malessere permettendo, non mi è mancato, così ho coccolato un po’ figlia e marito. Loro mangiavano, mentre io digiunavo o mi permettevo al massimo una manciata di riso in bianco. Massì, che importa, la cosa bella era vederli così appagati. E’ proprio vero che basta poco per stare bene: un bel piattino e qualche ora in più da trascorrere assieme.

Vi lascio, dunque, due ricette. La prima è di nuovo a base di quel gioiello della natura che è LA ZUCCA. Si tratta di una vellutata facile e veloce, davvero gustosa (almeno così mi dicono, io l’ho solo assaggiata per sentirne il sapore…). La seconda è la ricetta del PANE AL BASILICO. A proposito di pane. Mentre scrivo, nel forno spento sta lievitando un bel PANE A BASE DI ZUCCA che cuocerò stasera: il giusto premio a tante rinunce!

Buona prosecuzione (io continuerò a bere…), CookingMama

RICETTA: VELLUTATA DI ZUCCA

DSC_2235.JPG

Ingredienti: trito di cipolla, 2 patate, 500gr di polpa di zucca, brodo vegetale, 3 fette di pan carré, burro, zenzero e paprica in polvere.

Procedo così: in un tegame a bordi alti preparo un soffritto di cipolla. Unisco la zucca e la patata tagliate a tocchetti e copro con brodo vegetale bollente. Se serve aggiungo una presa di sale. Lascio cuocere per mezz’ora al termine della quale riduco tutto in crema con un frullatore ad immersione. A parte, in una padella antiaderente, sciolgo una noce di burro. Riduco a quadrotti le fette di pan carré, quindi le rosolo nel burro con una spolverata di zenzero e paprica.

Servo la vellutata calda, accompagnata dai crostini. E’ deliziosa, parola di Rebecca!

Ricetta: PANE BIANCO AL BASILICO

DSC_2227.JPG

E’ buonissimo accompagnato con salume, oppure mangiato così com’é, in tutta la sua fragranza aromatica.

Questo pane è “suggestivo”, perché mentre lo prepari l’aroma del basilico pervade gli ambienti rimanendovi fino al termine della cottura e anche oltre. E’ buono e confortevole.

Ingredienti: 500gr farina tipo “0″, 30gr di foglie di basilico, 30gr di lievito di birra, zucchero, olio extravergine d’oliva, sale.

Procedo così: Setaccio la farina nella planetaria dell’impastatore e dispongo nel mezzo il lievito di birra sbriciolato, 1 cucchiaino di zucchero e 3dl di acqua tiepida. Aziono l’impastatore e faccio amalgamare bene gli ingredienti. Aggiungo due cucchiai di olio e due cucchiaini rasi di sale, quindi lavoro la pasta con le mani. Sminuzzo grossolanamente le foglie di basilico, poi le aggiungo all’impasto. Lavoro ancora un po’ con le mani, formo una palla e la metto a lievitare per circa 3 ore in una terrina coperta con pellicola trasparente.

Trascorso il tempo, lavoro ancora un po’ l’impasto, poi lo depongo in uno stampo rettangolare. Spennello con olio la superficie e metto di nuovo a lievitare per 20 minuti circa. Scaldo il forno a 200°, spolverizzo il pane con poca farina, infine inforno per 40/45 minuti.

Fragrante, profumato, con un tocco di eleganza! Guardate qui sotto…

DSC_2215.JPG
Sembrano petali…
DSC_2216.JPG
Fase di lievitazione…

VELLUTATA DI ZUCCA E PANE AL BASILICOultima modifica: 2010-10-14T18:11:06+00:00da luanselmo

Lascia un Commento