AUGURI NIGELLA! …MUFFIN GIOIELLO!

Augurissimi Nigella, dea della cucina goduriosa, voluttuosa, a volte eccessiva, ma  attraente  e letale… Oggi, il mio mito culinario compie gli anni (il giorno della Befana, eh? auguri anche a  tutte noi…). Io me la immagino volteggiare amabilmente tra le pareti della sua luminosa ed attrezzatissima cucina, intenta a preparare le portate killer che servirà più tardi. La vedo afferrare … Continua a leggere

CHEESE CAKE AL LIMONE

Ecco la ricetta del dolce, annunciata nel post di ieri. Si tratta di un cheese cake al limone, un dolce che non ha bisogno di presentazioni. Quindi, visto che si presenta da sé passo subito ad enunciare la ricetta. Chiedo solo scusa per la foto, sicuramente non all’altezza del dolce. Le immagini illustrano i poveri avanzi, ovvero quello che è … Continua a leggere

IL PRANZO DELLA FESTA…

E così siamo quasi arrivati a fine mese. Un bel salto dall’ultima ricetta postata il 2 di novembre… Sto avviando la mia nuova attività lavorativa e per questo motivo ogni minuto che non passo ai fornelli lo dedico al lavoro. Con risultati che nemmeno speravo. O credevo possibili. La strada è lunga e su di essa ho appena iniziato a … Continua a leggere

MUFFIN… DA DEA! (by Nigella Lawson)

Delizioso sabato passato in casa a cucinare. Delizioso, anzi divino… Mi sono goduta ogni attimo di questo appagante pomeriggio. Mi sono cullata all’idea che tra meno di una settimana avrò più tempo per cucinare, più tempo per la Rebe, più tempo da dedicare alle (poche) cose che mi fanno stare bene. Come cucinare, appunto. Oggi ho preparato dei muffin dolcissimi … Continua a leggere

PANNA COTTA!

Golosa, ipercalorica, gaudente. Arriva alla fine del pasto, come un colpo di grazia, quando le forze stanno ormai per abbandonare anche i mangiatori più incalliti. E’ la panna cotta, dessert diabolico perché tentatore. Impossibile rinunciare al suo richiamo, nemmeno un esorcismo riuscirebbe a dominare la nostra volontà davanti alla sua consistenza piena, complici in questo le deliziose salsine che la … Continua a leggere

TORTA DI ROSE

Dolcetto o scherzetto? Non credevamo ai nostri occhi, quando ieri verso le 19.30, un manipolo di ragazzini chiassosi si è presentato alla nostra porta, brandendo cappellacci scuri. Preso di sorpresa, Giò esitava davanti a quei musetti colorati e sorridenti, così decido di aprire la dispensa e raccattare dolcetti e biscottini. Non è molto, visto che non siamo gran consumatori di cioccolatini … Continua a leggere

RITORNO… CON TORTA.

Rieccomi. Sono mancata a lungo a causa di un problema di salute di Rebecca. Dopo un mese e mezzo di tribolazioni, periodo durante il quale è stata assente da scuola, ed un ricovero ospedaliero, finalmente abbiamo risolto. Per lei, domani, ci sarà il rientro alla vita normale e forse anche per me e Giò. Fisicamente e psicologicamente siamo tutti provati, … Continua a leggere

RITORNO CON… CHEESECAKE!

Quanto tempo è passato dall’ultimo post? Tanto… troppo… sì, decisamente troppo. Ammetto di essermi sentita parecchio in colpa quando leggevo i vostri messaggi e le vostre mail. Per non parlare delle numerose telefonate ricevute da amici e conoscenti che sollecitavano un cambio di menu. In effetti quel “risotto creativo” che ho lasciato in vetrina per quasi un mese cominciava a … Continua a leggere

CUCINA DI RECUPERO: POLPETTONE E CROSTATA AL CIOCCOLATO

Le luculliane celebrazioni gastronomiche della Pasqua non mi hanno lasciato troppi avanzi. Meglio così, vuol dire che sono stata brava a compilare il biglietto della spesa. E’ un peccato veder “morire” i cibi nel frigo a causa di dosi stimate male. Devo ammettere che con il passare degli anni ho imparato (anche se sono ancora lontata dall’obiettivo!) a fare acquisti … Continua a leggere

LA PASTIERA NAPOLETANA PER PASQUA.

Il dolce di Pasqua è pronto. Appena sfornato. L’aspetto è delizioso, il profumo invitante. E’ la mia pastiera napoletana. L’ho preparata in anticipo, per permettere a tutti gli ingredienti di amalgamarsi tra di loro al meglio e rilasciare quel tipico gusto pieno, ricco, avvolgente. Ora toccherà al pane. Poi mi dedicherò all’antipasto. Quest’ultimo, se riesco, lo posterò stasera. I tempi sono stretti … Continua a leggere