BRASATO DI GUANCE DI VITELLO E… CALDAIA ROTTA!

Cosa volete mai che sia? -15° e caldaia rotta! Anzi, letteralmente scoppiata a causa del freddo. Bello, no?! Sì, lo so, è tutta colpa mia che ho voluto assolutamente piazzare lo scalda-acqua sul balcone, per recuperare spazio nel living. Una vera furbata! A causa di temperature mozzafiato, il povero arnese è andato in mille pezzi, costringendo i pompieri a fare … Continua a leggere

PASTA AL RAGU’ DI ANATRA:SEMPRE PRESENTE!

E’ uno dei miei cavalli di battaglia, nonché uno dei primi piatti preferiti da mia figlia: LA PASTA AL RAGU’ D’ANATRA Di seguito, il link alla ricetta: http://cookingmama.myblog.it/archive/2010/10/03/pasta-con-ragu-d-anatra-uff.html Sono un po’ di fretta. Mi dispiace non potermi intrattenere con voi. E’ domenica, ma sto lavorando a una presentazione importante per domani e anche se nella casseruola stanno lentamente brasando due … Continua a leggere

PESCE SPADA ALLA SICILIANA RIVISITATO.

Rientrata da Parigi con l’influenza. Colpa di quel maledetto volo EasyJet pieno zeppo di appestati. Eravamo quasi uno sopra l’altro. Tutti a tossire a destra e a manca. Come evitarli? Non volerò mai più EasyJet e non perché me la voglio tirare, ma perché non sopporto più il caos, le resse, le ammucchiate da happening degli anni ’70. Ci mancavano … Continua a leggere

SGOMBRI PICCANTI CON PATATE

Weekend incasinatissimo, riposo zero. Consegna pagella lunedì, viaggio di lavoro a Parigi mercoledì e giovedì. Cena con amici domani sera, stirata monumentale tra un’ora. Che altro aggiungere? Ah, giusto, la ricetta. Vi lascio un secondo di pesce con contorno, davvero interessante nel gusto e nell’apporto dei nutrienti. Insomma, fa bene. E’ un po’ piccante, ma se alleggerirete il peperoncino, anche … Continua a leggere

SETTIMANA DURA? AMMORBIDIAMOLA! VELLUTATA DI PATATE.

Lunedì durissimo. Al lavoro sono sono rientrati tutti, ma proprio tutti, inclusi i coordinatori internazionali… E chi lavora in una multinazionale come me, sa di cosa sto parlando e può capire il mio sfogo rassegnato. Vado quindi veloce alla ricetta, un piatto confortevolissimo. E’ sostanzioso, un piatto unico che potete accompagnare con crostini e tutto ciò che vi fa gola. Con … Continua a leggere

RISOTTINO CONFORTEVOLE DI INIZIO ANNO.

BUON ANNO. Il 2011 si è chiuso lasciandomi stordita. Siccome gli effetti dell’anno appena passato si manifesteranno come tsunami nel 2012, non so se guardare avanti con occhi fermi, oppure iniziare a vagare qua e là con lo sguardo, alla ricerca di un appiglio da afferrare al volo nei momenti più duri. Per il momento, affogo le preoccupazioni in cucina. Devo dire … Continua a leggere

… CHE VERGOGNA!

… è passato così tanto tempo che ho dimenticato le password del blog! Eppure siete tornati ogni giorno a leggere tra le pagine virtuali del mio cooking-diary e mi avete lasciato anche bellissimi commenti. Uff… Vitaccia insulsa… Chi mi legge da un po’ sa bene che prometto continuità e poi non mantengo mai e sparisco per mesi. Ma stavolta faccio … Continua a leggere

RISOTTO BROCCOLETTI E PANCETTA

Ma quanto piove ancora… Non smette da sabato e quel che è peggio è che non accenna a migliorare. Giusto mezz’ora fa, un timido accenno di sole sembrava fare capolino dalle nubi, ma ora è di nuovo il diluvio. Cielo cupo, di un grigio denso e movimentato da farti cadere in depressione. Le previsioni segnalano miglioramenti a partire da questa … Continua a leggere

MUFFIN AL CIOCCOLATO PER UN DOLCE RISVEGLIO…

Chiudo il mese di ottobre con una nuova dolcissima ricetta. Si tratta di muffin al cioccolato… Una golosità inaudita che potete preparare proprio ora per la colazione di domani mattina. Sono soffici, profumati, di una dolcezza avvolgente. Uno tira l’altro… Perfetti per la colazione di una mattina di festa, magari consumata a letto. Meraviglia! A voi i miei muffin al cioccolato! … Continua a leggere

PAZZA INTER!

Pazza Inter! Che sabato, ragazzi! Da ricordare fino alla fine, raccontare, tramandare, magari emozionandosi ancora e poi ancora. Ammetto di non emozionarmi facilmente. Non ho pianto il giorno del mio matrimonio, non ho nemmeno pianto quando è nata Rebecca e tutt’intorno a me era un lacrimare di gioia. Sabato sera invece, allo scoccare del secondo goal, non sono riuscita a trattenere … Continua a leggere