Voglio ancora… MELANZANE!

Avrei voluto parlarvi dei finferli bellissimi che abbiamo raccolto lo scorso fine settimana in montagna e dell’orzotto che abbiamo cucinato, ma ho avuto qualche problemuccio ai fornelli. Nulla di grave,  la “finferlata” è solo rimandata a domani. Allora, mi lascio  tentare di nuovo dalla melanzana di Donatella e dalla sua incredibile versatilità. Bella, buona, soddisfa occhio e palato. Fragrante e gustosa, quanti riescono a resistergli? Io no e allora, eccovi un’ottima parmigiana appena sfornata, con una versione ricchissima per i più golosi. Sì, lo so che a quest’ora nessuno oserebbe mai mettersi a tavola, ma… per stasera sarà una favola!

Ricetta: MELANZANE ALLA PARMIGIANA

1602421753.JPG

Ingredienti: 5 melanzane di forma allungata, 500 gr salsa si pomodoro fresco, 1 mazzetto di basilico, 2 etti di cotto, 1 spicchio d’aglio, 400 gr mozzarella, 200 gr di farina, 1 bicchiere di birra, 3 uova intere, 80 gr parmigiano, olio extra vergine oliva, capperi, olive, sale e pepe q.b

Lavare le melanzane e tagliatele a fette, spargete del sale sopra le fette e mettete a sgoggiolare in un colapasta per circa un ora. Poi togliete il sale in eccesso ed asciugatele bene. Questa procedura servirà ad assorbire meno olio possibile quando le friggerete. Nel frattempo avrete preparato una pastella morbida con farina- uova e birra e pizzico di sale e pepe. Passate le melanzate, quindi friggetele in olio bollente (extra vergine), fate asciugare l’olio in eccesso su carta da cucina e fate raffreddare.

Preparate una salsa di pomodoro fresco con aglio olio e basilico. La salsa deve essere morbida e vellutata.

Prendete una teglia da forno e mettete una base di sugo di pomodoro, poi uno strato di melanzane, grana grattugiato, capperi, olive tagliate a pezzettini, mozzarella tagliata a dadini e prosciutto fetta di cotto sbriciolato. Poi ricoprite con uno strato di salsa di pomodoro, quindi un nuovo strato di melanzane . Segutee la procedura di cui sopra fino ad ingredienti terminati.

L’ultimo strato deve avere solo una spolverata di grana, basilico fresco tagliato finemente e salsa di pomodoro. Scaldare il forno a 180° ed informnre per 45 minuti (negli ultimi 20 minuti di cottura deve gratinare) .

E’ un piatto da servire tiepido ed è molto più buona il giorno dopo, quindi… avanzatene un po’! Esiste anche una variante golosissima che prevede una farcitura con la pasta (rigatoni), alle melanzane si alterna uno strato di pasta condita con sugo di pomodoro. In questo caso servono 3 melanzane anzichè 5.

A proposito, un caro amico, mi ha omaggiato di una serie di ricette del mio chef preferito: Davide Oldani, uscite su un settimanale familiare. Sono una meraviglia e non vedo l’ora di farvele provare.

A domani, Cooking Mama

  
Voglio ancora… MELANZANE!ultima modifica: 2008-07-29T15:42:00+02:00da luanselmo
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Voglio ancora… MELANZANE!

Lascia un commento