CANEDERLI versione “asciutta”

Ricetta: CANEDERLI

VERSIONE “ASCIUTTA”  (la mia preferita)

Ingredienti per 4 persone: 75 gr di pancetta, 250 ml di latte, 3 uova, prezzemolo fresco, 6 cucchiai di farina bianca, noce moscata, 200 gr pane raffermo, 50 gr speck, burro, 1 ciuffetto di erba cipollina, sale.

Taglio il pane a dadini molto piccoli. In una terrina sbatto le uova con il latte, unisco poi il pane, lo speck e la pancetta che ho precedentemente sminuzzato, il prezzemolo e l’erba cipollina tritati. Unisco una presa di sale ed abbondante noce moscata. Mescolo bene e lascio riposare il composto per ca. 1 ora. Aggiungo la farina ed amalgamo bene. L’impasto deve risultare morbido. Formo poi delle palle  grandi come un mandarino. Tuffo i canederli in acqua bollente salata e lascio cuocere per ca 15, 20 minuti. Si servono conditi con abbondante burro fuso e crauti aromatizzati. Il massimo: con contorno di funghi porcini.

Esiste anche la versione tirolese che affoga i canederli nel brodo caldo. E’ altrettanto buona, ma io preferisco di gran lunga quella “asciutta”. Di solito, considerato l’apporto calorico di questo gustosissimo piatto, noi lo consumiamo dopo una camminata vigorosa. Nel nostro caso, dopo aver percorso a piedi il tratto “Pinzolo-Pra Rodont” (= 9km, dislivello 700mt, 3ore sola andata, poi metteteci il ritorno) dando fondo a tutte le energie che avevamo in corpo, l’abbondante piatto di Canederli è stata una vera benedizione.

A domani, Cooking Mama

 

CANEDERLI versione “asciutta”ultima modifica: 2008-08-04T18:27:00+02:00da luanselmo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento