COSCE DI POLLO E ZUCCHINE per una superstudentessa!

La mia Rebecca è diventata grande. Troppo grande… Troppo in fretta. E’ ancora fresco, in me il ricordo di quando la tenevo in braccio e la facevo mulinare nell’aria con sua grandissima soddisfazione. E di quando, mentre le cambiavo il pannolino, le cantavo il ritornello di “Alba Chiara”, con lei che ad occhi sgranati seguiva le parole della canzone, poi attaccava, storpiando (a soli 18 mesi) le parole in modo irresistibile. Così la strofa originale di Vasco: “… ti piace studiare, non te ne devi vergognare”, diventava, secondo Rebecca: “ti piace fuffiaaee (e si soffiava sulle mani), non te ne devi vengongaaee”. Che meraviglia!

Anche adesso, all’età di dodici anni e mezzo, mi fa ancora ridere. Glielo dico sempre: “Rebecca, tanto mi fai ridere, tanto mi fai incazzare!”. Sì, perché lei, da creativa e artista quale è, interpreta il mondo secondo un modello che non ha nulla a che vedere con la realtà. Rebecca vola, vola, ogni tanto torna sulla terra, esprime le sue incredibili doti, poi torna a volare. Prima o poi, scenderà di nuovo, certamente, e ci sorprenderà ancora con qualcosa di straordinario, ma nel frattempo lei rimarrà là, a 10.000 piedi da terra.

Certo che deve essere bella la vista da lassù, peccato che io non abbia le ali per seguirla. E’ dura vivere con un’artista che ti gira per casa, per di più, adolescente in erba…

Che pazienza, ci vuole! Bene, la mia “donnina” (1,72 di altezza, 41 di piede) ha ricominciato la scuola. Anche se l’orario è ancora ridotto ed il caldo non accenna a diminuire, un pasto sano non deve mai mancare. Che fare? Una bella porzione di cosce di pollo gratinate e zucchine la sistemeranno fino all’allenamento di canottaggio.

Ed eccolo qui il piatto di Rebecca di oggi:

1342296560.JPG

Ricetta: COSCE DI POLLO GRATINATO CON ZUCCHINE

Per lei: due belle cosce di pollo, succo di mezzo limone, olio extravergine, origano, salvia, rosmarino, sale e pepe. Zucchine ed aglio per il contorno.

Poi, procedo: fiammeggio le cosce di pollo per eliminare le eventuali piumette rimaste, poi le lavo sotto acqua corrente. Asciugo con carta da cucina. Spremo il mezzo limone e filtro il succo attraverso un colino a maglie fitte. Lavo le foglie di salvia ed il rosmarino e trito il tutto grossolanamente con una mezzaluna. In una grossa ciotola unisco: la salvia, l’origano, l’olio, il succo di limone, il sale, il pepe e sbatto con una forchetta. Nella stessa ciotola, ripongo le cosce bagnandole uniformemente con il liquido e lascio marinare per ca 30 minuti in frigo, rigirandole spesso.

Dopo la marinatura, accendo il grill del forno, rivesto la teglia con carta da forno e metto le cosce. Cuocio per ca 30 minuti, ricordandomi di rigirare a metà cottura e spennellare frequentemente con la marinata. Si servono calde con il contorno di zucchine.

Rebecca era molto soddisfatta! ;-))) E forse lo sarà anche Beatrix, che ama il pollo! Adesso vado ad invitarla!

A domani, Cooking Mama

COSCE DI POLLO E ZUCCHINE per una superstudentessa!ultima modifica: 2008-09-12T14:32:17+02:00da luanselmo
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “COSCE DI POLLO E ZUCCHINE per una superstudentessa!

  1. cara Luan, il tempo vola e te la ritrovi grande in un batte d’occhio,a me sembra ieri che la mia era piccolina e andava a scuola ed ora è gia’ sposata…. la ricettina è gustosa e leggera… se ti fa piacere ti volevo invitare da me per ritirare un premio ….buon fine settimana Tittina

  2. Questo post è pieno di dolcezza e d’amore, Rebecca sarà orgogliosissima di te, come tu lo sei di lei, ci hai regalato un sorriso! Le cosce di pollo marinate sono un piatto succulento, bello tornare a casa e trovare un piatto così sul tavolo, col valore aggiunto delle parole e dei pensieri che ti riempiono il cuore!
    Passa da noi, c’è un premio per te!
    Baci da Sabrina&Luca
    http://saporidivini.blogspot.com

Lascia un commento