Cavolfiori e broccoli in salsa d’acciughe

Ebbene sì, vi tengo sulla corda. Dai, si tratta di attendere fino a domani. Ieri sera non ho avuto tempo di caricare le foto sulla chiavetta, perciò… deglutite e rimandate a domani l’assaggio del risotto misterioso.

Vi dico però che era buono, ma veramente buono. Una delizia. Mio marito che è rientrato piuttosto tardi da una competizione sportiva, nonostante avesse già cenato con i suoi atleti, si è buttato sugli “avanzi”. Che poi avanzi non erano, visto il piattone che si è ritrovato sotto i baffi. Dovete provarlo. Prometto domani di non mancare all’appuntamento con la ricetta.

Oggi, invece, vi propongo un contorno che ho servito nel corso di una cena con amici. E’ sicuramente interessante, nonché perfetto per la rassegna di Antonella dedicata alle ricette a base di cavolo. A tutti noi è piaciuta molto.

cavolo20romanesco[1].jpg

La modalità di cottura che ho seguito ha permesso di mantenere le verdure croccanti. La salsa di acciughe ha insaporito con decisione il contorno, insomma, è stato un successo. Potete anche prepararlo in anticipo come ho fatto io e poi dedicarvi ad altre preparazioni (o uscire per uno shopping “mordi e fuggi”).

Provatela e fatemi sapere.

Ricetta: CAVOLFIORE E BROCCOLETTI IN SALSA D’ACCIUGHE

DSC_0980.JPG

Vista su un mensile di cucina.

Occorrono: 1 cavolfiore, 600gr di broccoletti, acciughe sotto sale, olio extravergine d’oliva, passata di pomodoro, uno spicchio di aglio, sale.

Procedo così: Riduco cavolfiore e broccolo in piccole cimette, quindi le lavo bene. Porto a bollore acqua salata, quindi verso le cimette dei cavolfiori e lascio cuocere per 10 minuti circa. Scolo con un mestolo forato e lascio asciugare su un canovaccio da cucina. Nella stessa acqua metto poi le cimette di broccolo e lascio cuocere per 5 minuti circa. Allo stesso modo, scolo e lascio asciugare sul canovaccio.

Lavo le acciughe sotto l’acqua corrente e cerco di eliminare i filetti di lisca. Scaldo l’olio in un tegame, faccio rosolare uno spicchio di aglio, lo elimino, quindi unisco le acciughe. Faccio sciogliere a fuoco basso ed unisco 3 cucchiai di passata di pomodoro. Mescolo e spengo il fuoco. Verso in un recipiente la salsa d’acciughe ottenuta e metto da parte. Ungo una pirofila di olio, quindi sistemo le cimette, cospargo la superficie con la salsa ed informo a 180° per 15 minuti circa.

Qui sotto, la sequenza completa:

DSC_0947.JPG
Forme artistiche…
DSC_0950.JPG
Ecco le cimette!
DSC_0951.JPG
Un tuffo per il cavolfiore!
DSC_0953.JPG
Preparo la salsa d’acciughe.
DSC_0954.JPG
Tocca ai broccoli fare una nuotatina nell’acqua bollente salata…
DSC_0955.JPG
La salsa è quasi pronta!
DSC_0957.JPG
Sssssssst, lasciamoli riposare sul canovaccio…
DSC_0959.JPG
Potete giocare con la composizione!
DSC_0961.JPG
Prima di infornare versate la salsa sulla composizione. Ottimissima, provatela!

 

Servite subito, buon appetito

 

CookingMama

 

 

 

 

Cavolfiori e broccoli in salsa d’acciugheultima modifica: 2008-12-16T14:09:28+01:00da luanselmo
Reposta per primo quest’articolo

9 pensieri su “Cavolfiori e broccoli in salsa d’acciughe

Lascia un commento