GREEN STYLE: Risotto al Curry e Padellata di Carciofi

Voglia di “green” a pranzo…

C’è un bel solino tiepido. Ho appena finito di stendere il terzo round di lavatrice e tra poco mi accingerò ad affrontare la maratona di mestieri domestici. Andrei volentieri a correre oggi. La temperatura sarebbe perfetta per una bella galoppata sugli argini del Po, ma la casa richiede una energica rassettata. Verso le sette concluderemo (finalmente) le celebrazioni del tredicesimo compleanno di Rebecca… Rebecca, Rebecca… Che momentaccio, non è vero? L’adolescenza è proprio un periodo strano, altalenante. A volte bello, spesso difficile.

Rebe, Rebe… come abbiamo fatto a finire su questo terreno accidentato? Occhio, stai attenta che inciampi! Ecco, sei finita per terra. Eppure te l’avevo detto di prestare attenzione agli ostacoli, no?! Che fagiolo, sei…

Si va avanti così in questo periodo. Navigando a vista, modificando spesso la rotta, cozzando contro iceberg insidiosi. Per non parlare delle mie lunghe assenze: non si può esercitare il ruolo di madre via telefono, è sbagliato, ma che fare? C’è proprio bisogno di una pausa di riflessione in questo periodo. Vedremo…

Nel frattempo, oggi ci siamo dedicati un po’ di note “green”. Una sinfonia di gusti piacevoli che hanno rallegrato almeno il palato. Eccovi le semplicissime e veloci ricette, tutte da provare.

Ricetta: RISOTTO AL CURRY E PADELLATA DI CARCIOFI

DSC_1395.JPG

Occorrono: riso Vialone nano (ne misuro 60/70gr a testa), scalogno, mezzo gambo di sedano, olio extravergine d’oliva, vino bianco secco, brodo vegetale, 2 cucchiaini di curry in polvere, 2 cucchiai di passata di pomodoro, prezzemolo fresco tritato, sale e pepe nero tritato.

Procedo così: trito scalogno e sedano. In una larga padella, aggiungo olio extravergine e faccio soffriggere il trito di scalogno e sedano. Unisco il riso e lascio tostare per qualche minuto. Sfumo con un bicchiere di vino bianco secco e lascio evaporare. Aggiungo il brodo bollente e procedo nella cottura del risotto. A metà cottura, unisco il curry e la passata di pomodoro. Procedo aggiungendo il brodo. A fine cottura cospargo con prezzemolo tritato ed aggiungo un bel trito di pepe. Potete anche salare, a piacere. E’ buonissimo, a patto che vi piaccia il deciso sapore del curry.

 

DSC_1397.JPG

Occorrono: carciofi, carciofi, carciofi!!!! Quelli che più vi piacciono!!!

Così procedo: pulisco accuratamente i carciofi e li riduco a spicchi che immergerò in acqua acidulata. In una larga padella scaldo olio extravergine ed unisco uno spicchio d’aglio. Aggiungo spicchi e gambi, con mezzo bicchiere d’acqua ed un po’ di sale. A tegame coperto, lascio cuocere per circa 20 minuti. Poi servo.

Buon fine settimana a tutti, CookingMama (in affanno) 

GREEN STYLE: Risotto al Curry e Padellata di Carciofiultima modifica: 2009-03-14T14:37:00+01:00da luanselmo
Reposta per primo quest’articolo

11 pensieri su “GREEN STYLE: Risotto al Curry e Padellata di Carciofi

  1. Mama in affanno… mi sembra di risentire certe frasi che mi scriveva la mia “mama” in affanno quando ero più piccola e vivevamo lontane lontane… l’adolescenza fa davvero schifo, ma c’è di buono che prima o poi passa e lascia solo ricordi… buffi ricordi…

    Un bacio, mi hai ispirato uno splendido pollo al sesamo… ^_^
    Ali

  2. Luana, attraverso le parole sei riuscita a rendere l’idea della mole di cose che stai facendo e farai, auguri a Rebecca, tredici anni sono davvero un’età bellissima, ma travagliata.
    Che dire di questo meraviglioso risotto, adoriamo il curry, una spezia davvero avvolgente, ma anche quella padellata di carciofi è appetitosa, BUOOOni i carciofi!
    Un abbraccio da Sabrina&Luca

  3. Mi fai ricordare i miei di 12 anni… periodo terribile… non ero nè carne nè pesce non sapevo che direzioni prendere.. eh si.. età difficile ma molto importante… getta le basi per ciò che si diventerà… Buonissimo il tuo risotto ed i caciofi, ne prendo un pò.. ok? un abbaccio cara Luana…
    ps: io sto week end non ho fatto na ceppina dentro casa.. mea culpa ahahahaahaha

Lascia un commento