RITORNO CON… CHEESECAKE!

Quanto tempo è passato dall’ultimo post? Tanto… troppo… sì, decisamente troppo.

Ammetto di essermi sentita parecchio in colpa quando leggevo i vostri messaggi e le vostre mail. Per non parlare delle numerose telefonate ricevute da amici e conoscenti che sollecitavano un cambio di menu. In effetti quel “risotto creativo” che ho lasciato in vetrina per quasi un mese cominciava a stancare, ma proprio non riuscivo a trovare il tempo e la voglia (sì, la voglia, ammetto!) di riprendere possesso del mio piccolo angolo di paradiso virtuale.

Così, sono sparita tra le pieghe del mio lavoro quotidiano, immersa in numerosi progetti impegnativi e stressanti. Nonostante la gestione dello stress sia uno dei plus che i miei capi non mancano mai di lodare quando discutiamo ogni anno delle mie performance, ci sono stati momenti in cui avrei voluto essere un’altra donna. Meno focalizzata sul lavoro fuori casa e molto più presente in famiglia. Certo, perché anche a casa c’è stato parecchio da fare.

Tanto per cominciare Giò ha continuato il recupero del ginocchio. L’operazione è andata bene ed il nostro guerriero è ormai pronto per il rientro in grande stile. Ma un marito a casa, alle prese con il periodo post-operatorio è pur sempre un evento straordinario da gestire con cura, anche se, devo ammettere, non smetterò mai di lodare la pazienza e la bravura con cui il mio grande Giò ha affrontato questo periodo.

Poi, ci aggiungiamo lei,  la “signorina innamorata, al secolo, mia figlia Rebecca. Eh sì, perché con Ivan ci siamo dentro fino al collo. I due superatleti sono inseparabili. Si vedono ogni giorno, si scambiano centinaia di sms (25 euro di scheda telefonica durano 10 giorni…), trascorrono insieme i weekend in giro per l’Italia a gareggiare… E come se non bastasse, il “baldo giovine” è da un paio di settimane ospite fisso alla nostra mensa, per cui mi capita sempre più spesso la sera di cucinare anche per lui.

Diabolica Rebecca… Sei riuscita a portarlo in casa nonostante il nostro parere contrario. “No, no e poi no! Siete troppo giovani, non vogliamo ragazzini in giro per casa!” Così tuonava Giò con piglio deciso, certo di aver chiuso la questione con la figlia.

Invece Ivan, una bella sera, ha varcato la soglia di casa. Bello, educato, silenzioso. Ha mangiato tutto con grande soddisfazione per poi sparire in camera con… LEI! Rebecca, Rebecca… ma hai solo 13 anni! “Uffa mammaaaa, ma cosa credi che facciamooooo! Giochiamo con il computer e guardiamo i dvd, no?!”… Sarà, ma allora perché state sempre appiccicati: è così che si usa guardare un dvd?

Benedetta adolescenza! C’è di bello che Rebecca parla e mi racconta tutto. Tutto, ma proprio tutto. Anche quello che una madre non si aspetterebbe certo di sentire dalla propria figlia. Meglio così, mi dico sempre io, meglio un rapporto franco e sereno, che taciturno e conflittuale. Certo però…

Capito, ragazzi miei, che perioduccio sto passando? Bello incasinato, eh?!

Da oggi torno finalmente ai fornelli di Cooking Mama e presto passerò a salutarvi uno ad uno. Mi siete mancati tantissimo e non vedo l’ora di riallacciare la chiacchiera virtuale con tutti quanti.

Per celebrare la nostra amicizia, niente di meglio di una bella ricetta firmata da un’amica, Sabri. Sabri non è nuova di questo blog. Già ci ha deliziato con i passatelli, qualche tempo fa. Oggi, invece, vuole farci ingrassare con un golosissimo “CHEESE CAKE”. Eccolo qui sotto, tutto per voi! Un bacio e scusate ancora la lunga assenza, CookingMama

Ricetta: CHEESECAKE (Torta Ricotta e Mascarpone)

cheesecake.jpg

INGREDIENTI E PROCEDIMENTO:  

250 g     ricotta, 250 g mascarpone, 180 g biscotti secchi, 100 g di burro, 80 gr zucchero, 3 uova, 1 cucchiaio di farina, 1 bustina di vanillina, succo di limone, marmellata di mirtilli o frutti di bosco.

  • Impastare il burro con i biscotti tritati, imburrare e infarinare una teglia a cerniera, riempire con l’impasto il fondo della teglia pressando bene
  • In una ciotola amalgamare il mascarpone, la ricotta, i TUORLI, lo zucchero, la vanillina, la farina
  • Montare a neve gli ALBUMI e incorporarli all’impasto
  • Versare l’impasto sulla base di biscotti
  • Infornare a 200 gradi per 30 minuti
  • Amalgamare la marmellata con il succo di limone, far raffreddare la torta e ricoprire di marmellata

 

 

 

RITORNO CON… CHEESECAKE!ultima modifica: 2009-05-18T17:12:00+02:00da luanselmo
Reposta per primo quest’articolo

12 pensieri su “RITORNO CON… CHEESECAKE!

  1. La tua assenza è più che giustificata e poi ogni tanto serve una pausa per ritemprarsi! Se serve a ispirare cheese cake come questo allora ci mettiamo in stand by anche noi! Davvero golosissimo, tanto che buca lo schermo!
    La love story di Rebecca e Ivan è tenerissima, siamo sicuri che lo adorate tutti in famiglia, anche se Rebe è così giovane, ma in fondo lo sono tutti e due, motivo in più per stare tranquilli e poi la cosa dolce è averlo a cena così spesso! Con le leccornie che cucini lo capiamo benissimo!
    Baci da Sabrina&Luca

  2. Ciao Lu!!!!
    Come ti capisco…
    anch’io sono sempre di corsa soprattutto adesso che ho cominciato un master.
    Avanti e indietro tutto il santo giorno e non ho il tempo per fare nulla di rilassante.
    Comunque mi stavo preoccupando della tua assenza!!!
    Bhe almeno sei tornata e ci hai rassicurate!!!
    Questo cheesecake dev’essere buonissimo 😛
    Un bacione
    Ery

  3. Ciao Luana!!!!! che piacere leggerti di nuovo!!!! eh si immagino che la convalescenza di tuo marito ti porti via molto tempo.. ma vedrai finirà prima o poi!!! e tua figlia 13enne, mi hai fatto morire.. s dice sempre così.. mai in casa!!! e poi.. ci si ritrova in mezzo fino al collo e poi dimmi, cosa non saresti pront a fare epr vedere il sorriso di tua figlia????? complimenti per la cheesecake.. baci baci

  4. Ciao Luana,
    come ti capisco…. io ho due figli maschi di 18 e 15 anni che scalciano per avere la propria autonomia, ma solo in quello che dicono loro. Perchè autonomi non lo sono davvero….. Quindi vogliono solo ascoltare meno e decidere da soli anche cose improponibili.
    Il piccolo inoltre è letteralmente circondate da ragazzine adoranti per il chitarrista….. e io che mi innervosisco perchè quando gli parlo, contemporaneamente scrive i messaggini…..
    Accidenti……all’adolescenza……
    Siamo brave, preparate, pazienti, ma … finoa quando reggeremo?
    Help….
    Un bacione a te e alla tua piccola…
    Ottimo il cheesecake……. mi sa che domani lo faccio anch’io per addolcirmi un pò
    A presto

  5. Luana, in un certo senso ti capisco!
    L’unica cosa che mi sento di dirti è di lasciare andare le cose e di seguirle però sempre attentamente, in modo da non farti sfuggire niente…e stai tranquilla, cerca di non farti sopraffare dagli eventi 🙂
    bacioni
    Ago 😀

Lascia un commento