BUONE FESTE…

E’ passato anche questo Natale.

Non so se avvertite una lieve nota di insoddisfazione nel mio attacco. In effetti è così, diciamo che ho visto “natali” migliori, ma non ne faccio un problema. Anzi, un po’ di diversivo fa bene in mezzo a tanta gioia, vera o finta, che incroci un po’ dappertutto. Il motivo? Credo che la particolare durezza di quest’anno ormai al termine abbia segnato non solo il mio umore, ma anche il mio approccio agli eventi. Sono diventata più intollerante e faccio davvero fatica a digerire atteggiamenti che, per una vita intera, ho praticamente ignorato, o minimizzato, per quieto vivere. Ecco, ora non ci riesco più, con il risultato di ferire mio malgrado quanti si aspettano da me, quel vecchio, sano silenzio che ha permesso a tutti quanti di arrivare fin qua senza grandi scossoni.

Invece no. Ed è successo proprio a Natale. Così oggi son qua a dirvi che queste festività 2009 sono per me come una camminata nella neve alta: faticosa e non proprio appagante. Oddio, qualcosa di buono c’è. Finalmente ho del TEMPO (e lo scrivo a caratteri cubitali) a disposizione che sto dedicando alla cucina, alla casa e a Rebecca. Tutto questo basterebbe a riequilibrare i miei stati d’animo in ebollizione, ma non è così facile.

Vogliamo parlare di cucina? Ok. Ho cucinato sia in occasione della Vigilia che del Natale, per non parlare delle numerose cene che hanno trasformato casa nostra in un “nascondiglio per gourmet ruspanti”. Per fortuna ho sostituito il tavolo, acquistandone uno davvero grande che ora ci permette non solo di ospitare agevolmente numerosi commensali, ma anche di accogliere in modo ordinato le varie portate. Così mi piace.

Vi passo un assaggio del “mio” Natale. Un Natale da veri cremonesi, con tanta tradizione nei piatti e tanta soddisfazione dipinta sui volti degli ospiti.

Marubini cremonesi ai tre brodi:

DSC_1538.JPG
DSC_1519.JPG
DSC_1521.JPG

Cappone ripieno

DSC_1542.JPG
“Stella di pandoro alla frutta”
DSC_1545.JPG
Inutile dirvi che un paio di chiletti me li sono ritrovata addosso… E le mangiate ancora non sono finite!!!
Saluto tutti e vi auguro di trascorrere serenamente questo breve periodo di congedo dagli obblighi del quotidiano. Tornate però a leggermi, perché ho in serbo belle idee per il cenone di fine anno.
Un abbraccio, CookingMama 

BUONE FESTE…ultima modifica: 2009-12-29T15:48:00+01:00da luanselmo
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “BUONE FESTE…

  1. Wow che piatti hai preparato!!!! I marubini sono deliziosi e che dire del cappone? Solo a guardarlo sa di buono, quanto alla stella di pandoro, hai avuto una gran bella idea, soprattutto molto originale, è scenografico ed è al tempo stesso un piacere per il palato!
    Quanto a quegli atteggiamenti di cui parli, sai una cosa? secondo noi hai fatto bene a liberarti e a dire il tuo vero pensiero, sai a volte per il quieto vivere si sta zitti e si incamera, si incamera e poi succede come è successo a te, che non ce la si fa più a tacere il proprio pensiero. Se dall’altra parte ci sono persone intelligenti e amiche dovrebbero capire ed apprezzare la tua sincerità!
    Un abbraccio e buon 2010, ma di sicuro torneremo prima!
    sABRINA&Luca

Lascia un commento